Comunicazioni ai clienti

Aumento Aliquota IVA Ordinaria

 Dal 1° ottobre 2013  per effetto dell'art.11, co.1, lett. a), D.L. n.76/13, scatta l'aumento dell'aliquota IVA ordinaria dal 21% al 22%. Rimangono, invece, inalterate le aliquote ridotte del 4% e del 10%. Per la somministrazione di energia elettrica e/o gas naturale il momento impositivo dell’Iva , risulta essere l’ emissione della fattura/nota credito.
 
 
 

Delibera Eventi Sismici

Disposizioni in materia di Agevolazioni per le popolazioni colpite dagli eventi sismici del 26 agosto 2016, del 24 ottobre 2016, del 18 gennaio 2017 delle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.
 

Assicurazione clienti finali

Chiunque usi, anche occasionalmente, gas metano o altro tipo di gas fornito tramite reti di distribuzione urbana o reti di trasporto, beneficia in via automatica di una copertura assicurativa contro gli incidenti da gas, ai sensi della deliberazione 223/2016/R/gas dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico.
La copertura assicurativa è valida su tutto il territorio nazionale; da essa sono esclusi:
a. i clienti finali di gas metano diversi dai clienti domestici o condominiali domestici dotati di un misuratore di classe superiore a G25 (la classe del misuratore è indicata in bolletta);
b. i consumatori di gas metano per autotrazione.
Le garanzie prestate riguardano: la responsabilità civile nei confronti di terzi, gli incendi e gli infortuni, che abbiano origine negli impianti e negli apparecchi a valle del punto di consegna del gas (a valle del contatore). L’assicurazione è stipulata dal CIG (Comitato Italiano Gas) per conto dei clienti finali.
Per ulteriori dettagli in merito alla copertura assicurativa e alla modulistica da utilizzare per la denuncia di un eventuale sinistro si può contattare lo Sportello per il consumatore di energia al numero verde 800.166.654 o con le modalità indicate nel sito internet www.autorita.energia.it.

Riferimenti utili:
• Contratto assicurazione stipulato dal CIG: http://www.cig.it/assicurazione/
• Modulo per la denuncia del sinistro: http://www.cig.it/moduli-di-segnalazione/
• Numero verde e indirizzo posta elettronica del CIG per informazioni in merito ai sinistri aperti relativi al contratto di assicurazione e/o nel caso di eventuali richieste di informazioni sul contratto di assicurazione non relative a sinistri aperti: http://www.cig.it/assicurazione/ - Menu “Numeri utili”

Bonus Sociale Energia Elettrica

In attuazione di quanto previsto dal TIBEG (articolo 31, comma 31.1 dell' Allegato A della deliberazione 26 settembre 2013 402/13/R/com), alleghiamo la comunicazione relativa al Bonus Sociale per l'energia elettrica.

BonusSocialeEE.pdf

Bonus Sociale Gas

In attuazione di quanto previsto dal TIBEG (articolo 31, comma 31.1 dell' Allegato A della deliberazione 26 settembre 2013 402/13/R/com), alleghiamo la comunicazione relativa al Bonus Sociale per il Gas


BonusSocialeGas.pdf.

 

Dati Catastali

Gentile Cliente, Al fine di ottemperare a quanto previsto dalla Legge Finanziaria 2005 (Legge 30/12/2004 n. 311) Energrid S.p.A ha reso disponibile una maschera attraverso la quale Lei potrà inserire attraverso una funzione guidata i dati castali della sua utenza. L'indirizzo web è http://areaclienti.energrid.it 

Informativa Livelli di Qualità Commerciale

Come previsto dall’Articolo 40 del TIQV (Delibera ARG/com 164/08, Allegato A), entro il 30 giugno di ogni anno, il venditore, è tenuto a pubblicare sul proprio sito internet le informazioni relative agli standard specifici e generali di qualità di sua competenza, nonché degli indennizzi automatici previsti in caso di mancato rispetto, per ciascuna categoria di clientela, e al grado di rispetto di tali standard, con riferimento all’anno precedente a quello di informazione.

Reclami

ENERGRID SPA rende disponibile in questa sezione un modulo in formato pdf per l’inoltro di eventuali reclami. E’ fatta salva la possibilità per il Cliente di inviare ad ENERGRID un reclamo scritto anche senza usare il modulo sopra descritto, purché tale comunicazione contenga almeno gli elementi identificativi di seguito elencati: nome e cognome/ragione sociale, indirizzo della fornitura se diverso dall’indirizzo di fornitura l’indirizzo postale/telematico ed il servizio a cui si riferisce il reclamo (elettrico, gas o entrambi). I reclami potranno essere inviati a: ENERGRID SPA, Via Michele Schina 6 10143 TORINO oppure via email c/o info@energrid.it oppure via fax c/o 011/480476.

Mix Energetico

INFORMAZIONE SULLA COMPOSIZIONE DEL MIX ENERGETICO UTILIZZATO PER LA PRODUZIONE DELL’ ENERGIA ELETTRICA
Con riferimento a quanto disposto dall’art. 2, comma 2 del decreto del Ministro dello sviluppo economico del 31 luglio 2009 recante “Criteri e modalità per la fornitura ai clienti finali delle informazioni sulla composizione del mix energetico utilizzato per la produzione dell'energia elettrica fornita, nonché sull’impatto ambientale della produzione”, Energrid Spa rende disponibili le informazioni relative al mix energetico dell’ energia elettrica venduta.

Ritardi di Pagamento / Morosità Cliente

Ritardato o mancato pagamento della fattura dell'energia elettrica
Energrid, in caso di mancato pagamento delle fatture, previo sollecito inviato circa una settimana dopo la scadenza del pagamento non rispettata via fax, mail o posta ordinaria, costituisce in mora il Cliente Finale mediante raccomandata o pec ai sensi dell’articolo 3 TIMOE (Allegato A alla Delibera AEEGSI 258/15/R/com). Gli indennizzi automatici relativi al mancato rispetto delle previsioni della normativa in materia di morosità elettrica, eventualmente riconosciuti, sono quelli di cui all’articolo 3.6 TIMOE.

Ritardato o mancato pagamento della fattura del gas
Energrid, in caso di mancato pagamento delle fatture, previo sollecito inviato circa una settimana dopo la scadenza del pagamento non rispettata via fax, mail o posta ordinaria, costituisce in mora il Cliente Finale mediante raccomandata o pec ai sensi dell’articolo 4 TIMG (Allegato A alla Delibera ARG/gas 99/11). Gli indennizzi automatici relativi al mancato rispetto delle previsioni della normativa in materia di morosità gas, eventualmente riconosciuti, sono quelli di cui all’articolo 4.3 TIMG.

Canone RAI in bolletta

Con la Legge di stabilità 2016 (art. 1, c. da 152 a 159, L.208/15) sono state introdotte delle novità riguardanti il canone RAI che sarà addebitato nella bolletta elettrica a partire da luglio 2016.

L’importo che verrà addebitato per l’anno 2016 sarà pari a 100 €.

Eventuali dichiarazioni di non detenzione di un apparecchio televisivo di cui all’articolo 1, comma 153, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, nonché della dichiarazione della sussistenza di altra utenza elettrica per la quale uno dei componenti il nucleo familiare è già tenuto al pagamento dovranno essere presentate utilizzando esclusivamente il modello pubblicato sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Entrate e con i contenuti e le modalità indicati sul sito stesso.

Eventuali richieste di rimborso del canone, addebitato al Cliente dall’impresa elettrica ma non dovuto, dovranno essere inoltrate con le medesime modalità di cui sopra.

Per ogni ulteriore informazione riguardante il Canone RAI, è comunque possibile consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate http://www.agenziaentrate.gov.it, il sito http://www.canone.rai.it/ oppure chiamare il numero verde dedicato 800.93.83.62.

 

Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 8, comma 3 del decreto n. 94 del 13 maggio 2016)

I dati personali raccolti per la fornitura dell’energia elettrica sono utilizzati, in base alla tipologia di tariffa applicata (D2/D3), anche ai fini dell’individuazione dell’intestatario del canone di abbonamento e del relativo addebito in bolletta, che, in caso di tariffa D2 (tariffa residenti), avverrà in modo automatico.

È possibile esercitare il diritto di rettifica dei dati personali secondo le modalità indicate nella sezione “Privacy” all’indirizzo http://www.energrid.it/informativa-clienti.

Protocollo di Autoregolazione

La scelta di adottare un Protocollo nasce dalla volontà di ENERGRID di definire e rendere pubbliche le proprie regole organizzative ed i principi che caratterizzano la sua attività di vendita di energia elettrica e gas naturale sul mercato libero effettuata anche per mezzo di partner commerciali e collaboratori. Con l’adozione del presente Protocollo, ENERGRID si impegna a garantire una tutela ulteriore per i Clienti Finali aventi diritto la maggior tutela del mercato elettrico ed i Clienti del mercato del gas naturale considerati vulnerabili, nel rispetto del Codice del Consumo, del Codice di Condotta Commerciale, del Codice Privacy e dell’Allegato A alla Delibera n. 153/2012/R/com dell’AEEGSI.